Maggiori informazioni

Il pranzo menù

The cooking diary di Anna Marconi

Quando ero piccola mia mamma mi chiedeva sempre come mi fossi immaginata la mia casa. La risposta era che la mia casa ideale si sarebbe potuta trovare ovunque, ma non lontana da lei. Avrebbe avuto grandi finestre da cui far entrare una luce calda, un divano comodo per rilassarsi e una tavola abbastanza grande per poterci mangiare tutti insieme. Sarebbe stata una casa piena d’amore e felicità, con la musica sempre accesa, dei fiorellini di campo freschi e una codina che scodinzola.

Io e mia mamma siamo identiche, perché identica sono io a lei. La casa per noi è parte importante della nostra vita, pilastro centrale delle nostre esistenze ancor prima dei viaggi, degli abiti, delle cene al ristorante. La casa è tutto e per questo è grazie ai suoi tanti sacrifici se oggi io ho una casa. Ha finestre grandi da cui entra la luce, il divano è comodissimo e la tavola può accogliere fino a 10 ospiti. Non ho sempre fiori freschi, ma ho tante piantine aromatiche. La musica non manca mai e noi balliamo ogni giorno, compreso il nostro bassottino Myo che scodinzola a ogni ora.

Nella mia casa sono tutti invitati e prediligo i pranzi del weekend alle cene della settimana. La tavola è sempre apparecchiata con accurata semplicità, la tovaglia che preferisco è quella nella foto regalata da mia mamma, e i piatti sono naturalmente i nostri siciliani di Maremoro. Quando arrivano gli ospiti, in cambio delle loro scarpe che chiedo di togliere, io offro sempre un drink e qualche chiacchiera confidenziale. E’ per questo che la cottura menù del forno Miele è un’alleata perfetta: io scelgo le pietanze da cucinare, le aggiungo alle impostazioni del forno che calcola da solo i tempi di cottura e le inserisco quando me lo chiede. In questo modo il pranzo cuoce perfettamente e quando ci sediamo a tavola non ci resta che circondarci di chiacchiere e brindisi

Per il pranzo di oggi ho preparato una piatto leggero e completo a base di riso rosso integrale, salmone e broccoletti.

Dopo aver scelto la cottura menù nel mio forno Miele e aver impostato le pietanze da cuocere, le ho inserite quando il forno me lo ha indicato. I diversi alimenti si sono cotti perfettamente, nel medesimo momento e senza alcun scambio di odore. Grazie Miele direi!