Maggiori informazioni

Tempo di lettura: 1 minuto

Plumcake integrale con fragole e banana

Un’idea per la tua colazione o brunch domenicale di Gnambox

Svegliarsi la mattina con un plumcake fatto in casa non ha prezzo, è per questo che appena abbiamo tempo ci dedichiamo alla preparazione di dolci perfetti per migliorare il nostro risveglio.

Questo plumcake integrale con fragole e banana ci piace tantissimo perché ha un sapore molto delicato e, se servito con una pallina di gelato alla vaniglia diventa il dessert ideale per il tuo brunch della domenica con gli amici. Noi ti consigliamo di prepararne direttamente due perché, o lo finirai tu in pochissimo tempo, oppure gli amici ne esigeranno una fetta da portare a casa per la loro colazione… noi ti abbiamo avvertito.

Se la stagione delle fragole è finita e non vuoi rinunciare a questa ricetta le puoi sostituire con la frutta di stagione che preferisci (mele, pere, uva…).

Ingredienti per uno stampo 12×20 cm

  • 200 g yogurt bianco
  • 2 banane piccole
  • 165 g farina integrale
  • 200 g fragole
  • 150 g zucchero di canna integrale
  • 50 g farina di grano saraceno
  • 3 cucchiai di olio di girasole
  • 2 uova
  • 1 cucchiaino e 1/2 di lievito
  • 1/2 stecca di vaniglia
  • 1 cucchiaino di cannella

Procedimento

In una ciotola mescola le farine con il lievito e la cannella.

Incidi longitudinalmente il baccello di vaniglia, aprilo con le dita e aiutandoti con un coltello estrai i semini neri aggiungendoli all’impasto. In un’altra ciotola unisci e amalgama gli altri ingredienti: uova, zucchero, olio e yogurt.

Schiaccia le banane con una forchetta e incorporale all’impasto umido. Unisci i due impasti senza lavorarli troppo. Aggiungi per ultimo le fragole tagliate in quarti e infarinate in modo che non si depositino sul fondo del plumcake.

Versa il composto nello stampo oleato, meglio se antiaderente.

Per la cottura abbiamo scelto una funzione molto particolare del nostro forno combinato Miele che associa alla modalità desiderata una percentuale precisa di vapore. Nel nostro caso abbiamo utilizzato la funzione Thermovent Plus a 180°C con il 70% di umidità per 40 minuti. In questo modo il nostro plumcake risulterà molto morbido e umido all’interno e al tempo stesso croccante e profumato fuori, proprio come vedi dalle foto. La gestione precisa di vapore all’interno del forno ci permette di ottenere risultati di cottura perfetti per torte ed impasti lievitati.

Una volta pronto, fai raffreddare lo stampo, togli il plumcake e servilo all’ora che preferisci…