Fibre sintetiche

Es: nylon/poliestere/poliammide/poliacrilico.
 Queste fibre totalmente sintetiche sono molto elastiche e resistenti a strappi e graffi. Non si restringono e si asciugano rapidamente perché assorbono solo pochissima umidità. Inoltre i tessuti sintetici sono particolarmente indeformabili e antipiega.

Lavaggio: A causa del pericolo del fissaggio termico delle pieghe, i tessuti in poliestere e poliammide dovrebbero essere lavati a una temperatura massima di 60° C con il programma per capi di abbigliamento (Lava/Indossa). Molte lavatrici Miele hanno addirittura un programma sintetico speciale per una cura ottimale. Se si utilizzano gli ammorbidenti, si può evitare che le fibre sintetiche subiscano una carica elettrostatica e quindi aderiscano alla pelle.

Asciugatura: Grazie al programma speciale "Sintetici", i tessuti sintetici vengono trattati in modo particolarmente delicato in un'asciugatrice Miele. A volte però basta anche solo arrotolare i tessuti in un asciugamano di spugna. L'umidità residua scompare altrettanto velocemente quando li si stende o li si appende a una gruccia.

Stiratura: Le fibre di nylon tendono a restringersi se sottoposte a un elevato calore. Il poliestere ha un'ottima resistenza antipiega, tanto che le grinze sono ridotte al minimo. Tuttavia, se durante il lavaggio o l'asciugatura dovessero comparire delle pieghe, queste si eliminano facilmente. Le pieghe particolarmente insistenti spariscono durante la stiratura a un livello di calore pari a 1. Se il ferro da stiro ha il fondo antiaderente, si prevengono le zone lucide