Lavastoviglie speciale “Safety”: nuovo sistema completo di Miele per dispositivi di respirazione polmonare e maschere respiratorie

Febbraio 2019

L’acqua pulita in ogni fase di lavaggio consente di ottenere un trattamento particolarmente igienico

Miele offre ai vigili del fuoco una possibilità sicura e semplice per trattare dispositivi di respirazione in una lavastoviglie speciale. La macchina PG 8063 “Safety” lava maschere respiratorie e dispositivi di respirazione polmonare in modo particolarmente igienico con acqua pulita e consente di disporre questi materiali in modo sicuro nei nuovi cesti speciali. Con questo processo in macchina, l’addetto alla protezione respiratoria risparmia molto tempo in termini di lavoro. Inoltre si riduce il contatto diretto con i materiali contaminati.
 

Il sistema completo compreso di nuovi cesti di lavaggio si è ottenuto grazie all’intenso scambio con noti fornitori di maschere respiratorie e membri del corpo dei vigili del fuoco professionisti. Nuovi sono anche i tre programmi, sviluppati in modo specifico per i dispositivi di respirazione: il risciacquo per la disinfezione termochimica viene eseguito a max. 60°C, per trattare in modo delicato i materiali pregiati. Per garantire la massima sicurezza dei processi, le modifiche ai programmi sono possibili solo previa immissione di una password. L’acqua demineralizzata nel risciacquo finale consente un’asciugatura senza tracce di acqua, o all’aria o nell’essiccatore ad armadio.


Per ogni ciclo la nuova lavastoviglie offre spazio per due cesti: rispettivamente un cesto con sei maschere respiratorie e sei dispositivi di respirazione polmonare oppure due cesti con rispettivamente sei dispositivi di respirazione polmonare. Questa soluzione è disponibile quando per il trattamento delle maschere si utilizza una lavatrice.
Prima del trattamento si smontano le maschere e i dispositivi per la respirazione polmonare. Per le rispettive piccole parti Miele ha sviluppato cesti con comparti e contrassegni colorati adatti.
Questi ultimi facilitano il successivo riassemblaggio delle piccole parti, dispositivi di maschere respiratorie e maschere e contribuiscono inoltre alla massima sicurezza dei vigili del fuoco.


Prima del processo di lavaggio i cesti per i dispositivi di respirazione polmonare sono alimentati con aria compressa mantenuta nel sistema: in questo modo si impedisce che durante il trattamento la liscivia possa penetrare nei dispositivi di respirazione polmonare. Un indicatore dell’aria compressa informa l’addetto dei dispositivi di protezione respiratoria che la pressione è stata mantenuta costante e l’acqua non è penetrata nei dispositivi di respirazione polmonare e che quindi ha avuto luogo un trattamento sicuro.

 

Contattaci per maggiori informazioni scrivendo a info@miele-professional.it

Il vostro referente

Referente

Se avete domande o desideri, chiamateci o inviateci una e-mail. Saremo lieti di aiutarvi.

Per maggiori informazioni