G 7000 di Miele: la lavastoviglie autonoma

Gütersloh, 19 febbraio 2019 – Per quanto riguarda le lavastoviglie, Miele offre la massima libertà grazie a AutoDos con PowerDisk integrato: la soluzione unica sul mercato, che dosa il detersivo in modo automatico utilizzando un prodotto granulare sviluppato ad-hoc. Inoltre, le nuove lavastoviglie possono essere gestite e programmate da dispositivi mobili tramite app. L’utente deve occuparsi solo di caricare la lavastoviglie, togliere le stoviglie una volta lavate e cambiare il PowerDisk quando è necessario. A tutto il resto pensa G 7000. Miele ha inoltre rinnovato il design esterno con un nuovo display touch, ottimizzato i cestelli e il cassetto posate. Le lavastoviglie G 7000 erano già state presentate in anteprima all’IFA 2018; saranno sul mercato dal 1° aprile.

Il PowerDisk si inserisce in modo semplice e rapido nell’apposito contenitore sul lato interno dello sportello e l’elettrodomestico dosa il detersivo per mezzo di una rotazione automatica durante il programma. PowerDisk misura circa 15 cm di diametro e meno di quattro centimetri di altezza e per ogni singola rotazione di 360° rilascia una quantità stabilita di prodotto granulare nella vasca di lavaggio. Il sistema dosa in automatico la quantità corretta, stabilita in base al programma selezionato. Con il programma “Automatic”, il dosaggio è basato sul grado di sporco rilevato da un sensore: in caso di sporco ostinato viene erogato più detersivo, mentre se le stoviglie sono poco sporche verrà rilasciato un quarto di sostanza in meno. Facendo riferimento al programma “Standard 60°C”, un PowerDisk è sufficiente per 20 cicli di lavaggio, che corrisponde al fabbisogno di un mese circa per l’uso standard domestico.

PowerDisk lava in modo efficace e delicato

Il detersivo dà un contributo fondamentale per ottenere ottimi risultati di lavaggio, confermati dalle misurazioni comparative effettuate da un istituto indipendente. La formula utilizzata da G 7000 con AutoDos garantisce un lavaggio efficace, ma allo stesso tempo delicato: il prodotto granulare si scioglie in modo rapido e contiene particolari enzimi che rendono il lavaggio efficace già a temperature basse, ossigeno attivo per una pulizia accurata e una freschezza senza limiti e particolari formule salva-argento e salva-vetro. L’apparecchio è dotato anche di funzioni per brillantante e sale. Una speciale protezione contro umidità e calore garantisce una qualità costante per l’intera durata d’uso del PowerDisk. La G 7000 è infine dotata del classico contenitore a due vaschette nello sportello, dove, se necessario, è possibile versare detersivo tradizionale in polvere o tabs.

Un’app avanzata per una programmazione in tutta semplicità

Tutti i modelli G 7000 con AutoDos possono essere collegati in rete tramite WiFi e sono gestibili tramite app o con comandi vocali tramite Alexa di Amazon. In questo modo, l’utente può avviare o interrompere la sua G 7000 anche da remoto, attivare programmi e opzioni via smartphone, controllare i livelli di riempimento (con segnale automatico) ed eventualmente ordinare detersivo online.

La funzione AutoStart offre un ulteriore aiuto nella quotidianità, soprattutto per coloro che lavorano e che devono gestire un nucleo familiare numeroso: dal momento che il detersivo per AutoDos è sempre disponibile in macchina, è infatti possibile programmare la lavastoviglie in modo che si avvii regolarmente sempre alla stessa ora (per esempio, ogni due giorni alle 9). Se necessario si può anche salvare diversi orari di avvio (per esempio uno per i giorni feriali e un secondo per il fine settimana), con programmi di lavaggio differenti. Il sistema è intelligente: se la macchina non è stata aperta tra due cicli di lavaggio previsti, l’avvio successivo viene annullato. L’utente può avviare ulteriori cicli tramite dispositivo mobile oppure, al contrario, cancellare avvii già programmati. Tutte le opzioni di programmazione possono essere effettuate tramite l’app Miele@mobile.

M Touch: adesso anche per modelli a scomparsa totale

La G 7000 propone un’ulteriore novità in termini di comando e gestione: per la prima volta Miele ha dotato le sue lavastoviglie di display a colori M Touch, che consente di gestire tramite smartphone tutti i modelli da incasso, anche quelli a scomparsa totale. Il display offtre una rappresentazione chiara delle funzioni con simboli e testi e un uso intuitivo mediante tocco o strofinamento, un sistema esclusivo di Miele.

Miele ha inoltre affinato ulteriormente l’eccezionale comfort d’utilizzo delle sue lavastoviglie, per garantire maggiore robustezza e flessibilità. Un esempio tra molti: la seconda fila spike del cestello superiore è ribaltabile, in modo da poter posizionare correttamente le fondine per dessert e consentire all’acqua di scorrere meglio. Gli apparecchi sono inoltre dottai di supporti e basi in silicone per posizionare in modo sicuro bicchieri, tazze e fondine o oggetti in plastica leggeri.

Un dettaglio particolarmente utile è rappresentato dal cassetto MultiFlex 3D: per la prima volta si può abbassare la parte laterale destra liberando spazio per posate o piccole stoviglie, come tazzine per il caffè espresso. La parte centrale abbassata accoglie per esempio i mestoli grandi. La parte sinistra si può spostare in modo orizzontale e consente di disporre i calici in modo sicuro, anche nel cestello superiore.

Un sistema di circuito dell’acqua completamente nuovo assicura un notevole risparmio di risorse naturali, con consumi idrici a partire da sei litri e un’efficienza energetica “A+++ meno il 10%”. Rimangono sempre disponibili le note caratteristiche Miele come il programma QuickPowerWash (efficacia di lavaggio A in 58 minuti), la luce a LED del vano interno (BrilliantLight) o l’apertura dello sportello senza maniglia tramite leggero battito (Knock2open).

 

Didascalie

Foto 1 Le nuove lavastoviglie G 7000 di Miele offrono efficacia e comfort eccezionali grazie al sistema di dosaggio automatico AutoDos con PowerDisk integrato. Connesse tramite WiFi, sono gestibili via dispositivo mobile; la nuova funzione app AutoStart (disponibile dal 2° trimestre 2019) lascia la massima libertà all’utente, che può attivare la macchina a orari prestabiliti. (Credits: Miele)

Foto 2 Il PowerDisk si inserisce in modo semplice e rapido nell’apposito contenitore sul lato interno dello sportello. Il dosaggio del detersivo è automatico e avviene tramite rotazioni di 360° nel corso del programma. (Credits: Miele)

Foto 3 Novità M Touch per le lavastoviglie a scomparsa totale: i programmi si possono impostare in modo semplice e intuitivo tramite tocco o trascinamento. (Credits: Miele)
 

Miele:

Miele è leader mondiale nel settore degli elettrodomestici di altissima qualità destinati alla cottura tradizionale e al vapore, alla conservazione di alimenti, alla preparazione di bevande, al lavaggio di stoviglie e alla cura di biancheria e superfici. L'azienda, fondata nel 1899, ha registrato un fatturato di 4,1 miliardi di Euro nell’anno 2017/18, di cui circa il 70% realizzato all’estero. Miele è presente in quasi 100 Paesi con filiali e importatori propri. In tutto il mondo conta circa 20.100 collaboratori. L'azienda è gestita oggi dalla quarta generazione delle famiglie dei fondatori; la sua sede è a Gütersloh in Germania.

 

Contatti:

PHD

press.miele@phdmedia.com

Elena Schiavone 345 5593622 – Cinzia Dalla Mutta 320 4293202

Il vostro referente

Referente

Se avete domande o desideri, chiamateci o inviateci una e-mail. Saremo lieti di aiutarvi.

Per maggiori informazioni